UNDER THE BRIDGE

L’opera Fragili trame come ponti gettati verso il futuro (2022) sarà esposta nella mostra collettiva Under The Bridge a cura di Simona Bartolena e Armando Fettolini.

“Nella consuetudine al ponte si attribuisce un significato di passaggio, di superamento di un ostacolo, di unione tra mondi. Infinite sono le citazioni letterarie, filosofiche, artistiche che celebrano il ponte da questo punto di vista. Under the bridge, invece, intende cambiare la prospettiva. Non più un ponte da attraversare o da costruire per passare oltre, per congiungere, per mettere in contatto: non sopra il ponte, ma sotto il ponte. Che significato assume (a livello individuale o universale) il ponte se considerato da sotto? Sotto il ponte scorre l’acqua, o passa una strada o si apre un baratro… Sotto il ponte ci si ripara, ci si rifugia, ci si nasconde. Sotto al ponte si può vivere: per drammatica necessità, per scelta di libertà, come condizione permanente o come soluzione temporanea, di una vita o di un attimo, poco importa.
Più di 50 artisti hanno raccolto la proposta di sovvertire l’immaginario comune del ponte, di cambiare la prospettiva e raccontare, con un’opera, cosa c’è per loro sotto il ponte”. (Testo dei curatori)

UNDER THE BRIDGE
inaugurazione giovedì 17 novembre, ore 19.00
Teatro Binario7, Monza
17 novembre 2022 – 15 gennaio 2023
una mostra a cura di Simona Bartolena e Armando Fettolini
organizzata per Teatro Binario7
da Ponte43
in collaborazione con heart-PULSAZIONI CULTURALI

Giulia Nelli, Fragili trame come ponti gettati verso il futuro, 2022